Dettagli

Username

marisart

Nome

Maristella

Cognome

Angeli

Categoria

Pittura

Biografia artista

Biografia artista

Maristella Angeli: Pittrice e poetessa

§  Artista Professionista IAA/AIAP – Unesco Official Partner.

§  http://aiapi.it/artisti

§  Note biografiche

Maristella Angeli è nata a Foligno (PG) nel 1957, risiede a Macerata (MC). Figlia d’arte, fin da bambina ha avuto la passione per la pittura. Ha conseguito il Diploma di Maestro d’Arte e quello di Maturità d’Arte Applicata, sez. Decorazione Pittorica, presso dall’Istituto d’Arte di Macerata, attraverso una costante applicazione e passione, il suo percorso artistico è progredito evidenziando nelle sue opere una particolare sensibilità cromatica, una creatività notevole ed una originalità espressa in tematiche che sondano l’animo umano, le differenti problematiche sociali, una dimensione spirituale, una dimensione artistica in continua evoluzione. Ha esposto in Personali artistiche, Collettive e Fiere d’Arte, Progetti Contest, Mail Art Nazionali e Internazionali.

La pittrice fa parte della grande comunità mondiale degli Artisti Professionisti IAA/AIAP – Unesco Official Partner, è rappresentata da ZigguArt ed è iscritta al Movimento Artistico Letterario Internazionale “Immagine & Poesia” (Torino).

Tra le numerose esposizioni di rilievo, si annoverano: “Human Rights@Work”, Rassegna Internazionale d’Arte Contemporanea, AIAPI, IAA/AIAP Official UNESCO Official Partner, Fondazione Campana dei Caduti, Rovereto (TN) 2021; “Human Perceptions”, Mostra Internazionale d’Arte Contemporanea alla Galleria CoGalleries Berlino 2020; la personale “Messaggi”, Galleria Arte Borgo, Roma 2019; Mini personale “Shapes” – Galleria Chie Art Gallery Milano (MI); “La forza del colore”, Casa Museo “Ugo Guidi”, Forte dei Marmi (LU) 2017; “Osaka Art Expò” Gemellaggio culturale Giappone – Italia, Osaka 2016; “RomaArt” 1ª Biennale Internazionale di Arte e Cultura-Roma – Fiera di Roma, Roma 2015; “1ª Biennale della Creatività” Auditorium del Palaexpo, Verona 2014; “Pennello d’oro” 16ª Ed., Premio Internazionale, Corno Giovine (MI) – 1° Premio per il surrealismo 1982.

Le sue opere sono pubblicate su riviste, cataloghi e saggi di rilievo.

Hanno scritto di lei, critici ed esperti d’arte.

Curriculum artista

Curriculum artista

Istruzione e formazione

Formazione artistica

 

·     Webinar “Come decidere il prezzo delle tue opere d’arte” (gennaio 2022, ore 2,30, Docente Artist Coaching Stefania Monopoli,

·         Webinar “Introduzione al mercato dell’arte” (6 ottobre 2021, ore 2,30, Docente Artist Coaching Stefania Monopoli,

·         Diploma di Maturità d’Arte Applicata, sez. Decorazione Pittorica, votazione: 60/60, Istituto d’Arte di Macerata (1974 -1976) Diploma di Maestro d’Arte, sezione Decorazione Pittorica, Istituto d’Arte di Macerata (1971 – 1974)

Altri titoli

·         Specializzazione Polivalente, votazione 30/30 (1989 – 1991)

·         Diploma I.S.E.F, equiparato a Laurea in Scienze Motorie votazione 110/110 e lode (1977 – 1980)

·         Corso Regionale con Attestato di Qualifica “Attore, Animatore Teatrale e Sociale”, Tolentino(MC). Votazione 99/100 – (1998 – 1999)

·         Attestato di frequenza alla Scuola di recitazione Sangallo, “La palestra dell’attore” e a numerosi seminari di approfondimento (1983 – 1987)

Mostre

Maggiormente rilevanti:

 

2021/2018/2014/2013“Human Rights? @Work”Rassegna Internazionale d’Arte Contemporanea L’AIAPI, Associazione Internazionale Arti Plastiche Italia, Comitato Nazionale italiano di IAA/AIAP Official UNESCO Official Partner Fondazione Campana dei Caduti, Rovereto, Trento (Italy)

2021 – “L’arte del dono” progetto A.I.A.P.I.

2019/2018 – “L’arte creativa che sa appassionare”, la costa marchigiana e il suo territorio nel contemporaneo, Museo CART, centro di documentazione per l’arte, Comune, Assessorato alla Cultura, Falconara Marittima(AN)

 

2019 – Convocatoria di Arte Postale “Antes del fin, por una eco revolución”, Santiago del Cile, l’opera è stata esposta nella Sala Café de los Artistas en el Centro Cultural Gabriela Mistral de Villa Alemana, APECH, poi in mostre itineranti attraverso il Cile

2018 – Human Rights? #EDU”, Fondazione Opera Campana dei Caduti – Rovereto – Trento(Catalogo)

“Viva el Arte” per Mail Art, Puerto Rico Miguel A. Domenech Room, Museo della storia di Ponce, Galleria d’arte del Dipartimento di Lettere e Filosofia, Biblioteca Art Gallery, Università interamericana di Porto Rico

Collezioni

2017 – “Arché la Creatività dell’Arte”, Galleria Antichi Forni, Macerata (MC)

 

2019

Ha donato il suo dipinto “Riflessi di luce,” per l’esposizione degli artisti marchigiani “Nucle Arte”, arte in Medicina Nucleare, Ospedali Riuniti Torrette (Ancona), dove rimarrà esposto in permanenza.

Premi

2014

 

Premio di Rappresentanza: Giunta Regione Marche “Premio Città di Porto Sant’Elpidio”

1982

1° Premio Internazionale di pittura “Pennello d’oro”, XVI Edizione, Ente Prov.le Turismo, ITALART, Regione Lombardia, Corno Giovine (MI)

Pubblicazioni

2021

 

Exit Urban Magazine Agosto 2021 n.° 21,

Intervista su Art&Investments, articolo Presentazione Progetto artistico su “L’arte che mi piace”,

Intervista: http://www.hashtagsicilia.it

https://www.hashtagsicilia.it/primo-piano/gioia-lomasti-intervista-la-pittrice-maristella-angeli-53779

2022/2021/2020/2019/2018

Volume 8°, 7°, 6°, 5° “Poets and artists around the World”, movimento internazionale “Immagine& Poesia”, Torino. Poets and Artists from 41 countries of the 5 Continents meet in a Project of Peace. Lawrence Ferlinghetti and Agneta Falk Hirschman open this beautiful anthology of Poetry and Art.

 

 

Mostre realizzate

Mostre realizzate

§  Mostre personali

2019

·         “Messaggi”, Galleria Arte Borgo, Roma, con performance di letture di poesie e di un monologo dell’artista.

2013

·         “Il tempo della vita e del divenire” Coronari 111 Gallery Art, Roma (RM)

con perfomance recitativa della stessa pittrice,

1987

·         “Creatività”, Sala esposizioni, Genzano (RM)

Mini personali

2017

·         “Shapes” – Galleria Chie Art Gallery Milano(MI)

2015

·         “Arte donna” – Chiostro di San Francesco, Gubbio(PG)

2014

·         “Premio Città di Porto Sant’Elpidio” 15ª Edizione, Villa Baruchello, Porto Sant’Elpidio(FM)

1978

·         “Una Naïf Particolare”, “Festival dei due mondi”, Galleria Piazza Achille Sansi, 2 Spoleto(PG)

 

§  Collettive Artistiche

2022

·         Terza edizione del Premio “ArtNoise”, 3ª Edizione, Mostra Collettiva Virtuale tridimensionale Online, Make Art Gallery

·         4ª edizione dell’International Art Contest “Colori Senza Frontiere 2022 – Speciale Emergenza Ucraina a favore di Fondazione Progetto Arca Onlus.

PassepARTout Unconventional Gallery

·      Omaggio a Dylan Thomas – Dylan Day 14 maggio 2022 

Aderisce all’iniziativa, organizzata dal Movimento artistico letterario “Immagine & Poesia”, con una sua poesia e una sua opera pittorica.

·         Fiera di Forlì “Venice Art fair”, Forlì Fiera (Forlì, Cesena)

2021

·         “eSSeRCi SeNZa eSSeRCi” (XIIII edizione), ′′MaiL aRT HaPPeNiNG”, Galleria “Spazio G43, Prato(PO)

·         “Ventipertrenta”, Festival Internazionale di arte digitale, 17ª edizione, Palazzo Bonfranceschi, Belforte del Chienti(MC) – MIDAC

·         Collettiva di Pittura & Fotografia “Donna”, Appia Antica, Sala Nagasawa, Roma Promosso dal Parco Regionale dell’Appia Antica, organizzato dal Centro Arte Castel Gandolfo e il Club Bluoltremare International Arts, Roma (Catalogo)

·         Collettiva d’arte “Sull’acqua, Hydra”Refettorio monastico dell’Abbazia del Polirone, San Benedetto Po (MN), progetto espositivo dell’Associazione Culturale Galleria Onirica (Catalogo)

·         “Human Rights? @Work”Rassegna Internazionale d’Arte Contemporanea L’AIAPI, Associazione Internazionale Arti Plastiche Italia, Comitato Nazionale italiano di IAA/AIAP Official UNESCO Official Partner Fondazione Campana dei Caduti, Rovereto, Trento (Italy) – (Catalogo)

·         “Pigmenti” Mostra Internazionale di Arte Contemporanea, Museo “Mario Antonacci”, Albano Laziale (RM) – (Catalogo)

·         “L’arte del dono” progetto A.I.A.P.I.

2020

·         “eSSeRCi SeNZa eSSeRCi” (XIII edizione), ′′MaiL aRT HaPPeNiNG”, Galleria “Spazio G43, Prato(PO)

·      “Rassegna d’arte contemporanea “Icone IAT – Autunno 2020” a cura di Italian Art Touch (IAT)- Palazzo Ricci Curbastro, Bologna – (Catalogo)

·         Festival Internazionale “Ventipertrenta”, sez. Fotografia digitale. Il Festival Internazionale, Museo MIDAC nell’ex chiesa di San Sebastiano, a cura di “Terra dell’Arte” e del MIDAC, Museo Internazionale Dinamico di Arte Contemporanea a Belforte del Chienti(MC – Italia) in vision online (Catalogo)

·      Mail Art, l’Aereo dell’Arte Postale, convocazione Internazionale “Secondo noi”, a cura di _guroga & Enzo Correnti (eSSeRCi SeNZa eSSeRCi). Regione Abruzzo

·         “Georgia online”, con l’opera stampata in galleria Art Guild a Tbilisi patrocinata dal governo Georgiano(catalogo)

·         “Human Perceptions”, Mostra Internazionale d’Arte Contemporanea alla Galleria CoGalleries, Berlino(Catalogo)

·         “Whit Love”, Palazzo del Bargello Gubbio(PG) – (Catalogo)

·         “Nucle Arte”, arte in Medicina Nucleare- Un suo dipinto è stato donato al reparto di Medicina Nucleare, Ospedali Riuniti Torrette(Ancona), dove rimarrà esposto in permanenza. (Catalogo)

2019

·         “Art Shopping for Christmas”, “Art Gallery Rome”, Roma (catalogo)

·         “Asylum La paura come[Arte]”, “Asylum Fantastic Fest,” Palazzo Doria Pamphilj, all’interno della Prima Edizione del Festival di Arte Gotica, Fantastica e Horror, Valmontone(Roma) – (Catalogo)

·         “L’Arte ai tempi della 57ª Biennale di Venezia”, Palazzo Zenobio, Venezia – Padiglione Marche(catalogo)

·         “Ventipertrenta”, Festival Internazionale di arte digitale, 15ª edizione, Palazzo Bonfranceschi, Belforte del Chienti(MC)

·         “L’arte creativa che sa appassionare”, la costa marchigiana e il suo territorio nel contemporaneo, Museo CART, centro di documentazione per l’arte, Comune, Assessorato alla Cultura, Falconara Marittima(AN), (catalogo) 

·         Convocatoria di Arte Postale “Antes del fin, por una eco revolución”, Santiago del Cile, l’opera è stata esposta nella Sala Café de los Artistas en el Centro Cultural Gabriela Mistral de Villa Alemana, APECH, poi in mostre itineranti attraverso il Cile

·         “Paesaggi d’Italia”, Centro Culturale Casa Cajani, Polo Museale di Gualdo Tadino(PG)

·         “Art in Rome July” Galleria “Art Gallery, Roma, “Contemporary WebArt”(catalogo) – 1° Premio Artisti, Concorso “Ad-Art”n.° 40

2018

·         Contemporaneamente”, Centro Culturale Casa Cajani, Gualdo Tadino(PG)

·         “Marguttiana d’Arte maceratese”, Galleria “Antichi Forni”, Macerata(catalogo)

·         “Human Rights? #EDU”, Fondazione Opera Campana dei Caduti – Rovereto – Trento(Catalogo)

·         “Viva el Arte” per Mail Art, Puerto Rico Miguel A. Domenech Room, Museo della storia di Ponce, Galleria d’arte del Dipartimento di Lettere e Filosofia, Biblioteca Art Gallery, Università interamericana di Porto Rico

·         “MOSAIC”, Istallazione Collettiva, Progetto MOSAIC, Art Commission Event, Spazio 46 di Palazzo Ducale, Genova

·         “La forza del colore”, Casa Museo “Ugo Guidi”, Forte dei Marmi (LU) – (catalogo)

·         “MOSAIC”, Istallazione Collettiva, Progetto MOSAIC, Art Commission Event, Genova

Galleria San Vidal, Campo S. Zaccaria Venezia.

·         “L’arte creativa che sa appassionare”, la costa marchigiana e il suo territorio nel contemporaneo, Museo CART, centro di documentazione per l’arte, Comune, Assessorato alla Cultura, Falconara Marittima(AN), (catalogo) 

·         “Selfie d’Artista”, Castello Doria, Dolceacqua, Imperia, Liguria(catalogo)

·         “MOSAIC”, Istallazione Collettiva MKISZ Magyar Képz m vészek és Iparm vészek Szövetsége Associazione ungherese d’Arte figurativa e applicata. Progetto MOSAIC, Art Commission Event, Budapest, Ungheria

·         2ª Edizione della Biennale della Creatività al Femminile, Movicentro, Bra(CN) – (catalogo)

2017

·         “MOSAIC”, Arte Padova – Progetto MOSAIC, Art Commission Event, Mostra Mercato di Arte Contemporanea, Padova

·         “Paesaggi d’Italia”, Centro Culturale Casa Cajani, Polo Museale di Gualdo Tadino(PG)

·         “Immaginario Collettivo”, Centro d’Arte San Vidal, U.C.A.I., Scoletta di San Zaccaria, Venezia

·         “Arché la Creatività dell’Arte”, Galleria Antichi Forni, Macerata (MC)

·         “Energia Creativa – Tra Astrazione e Figurazione: videoproiezione di quattro opere. Promossa dalla Contemporary Agency, Piano Nobile di Palazzo Albrizzi, Venezia. (catalogo)

·         “Percorsi tra visione e realtà”, Sale del Bramante, Roma, Arte Borgo Gallery, con il Patrocinio del Municipio Roma I Centro, Roma (catalogo)

2016

·         “Historical Prize For Contemporary Artists, Galleria Borghese, Mentana(RM)

·         “Osaka Art Expò” Gemellaggio culturale Giappone – Italia, – Associazione Culturale Nautartis, Sale Espositive della “Systema Gallery” di Katsu Ishida, Osaka (catalogo)

·         Luci, colori e forme dell’arte moderna”, Associazione Napoli Nostra, Centro d’Arte “San Vidal” Campo San Zaccaria, Venezia

·         “Marguttiana Maceratese”, Galleria Antichi Forni, Macerata(MC) – (catalogo)

2015

·         “Libertà e Volo”, Progetto Mostra itinerante di Mail Art, da un’idea di Guroga, “Esserci senza Esserci” a: Alveo Fiume Bisenzio, Mezzana (Prato), Cervia, (Ravenna), Bucine (Arezzo), Montelupo F.No (Firenze), Tenuta Bellavista Insuese, Guasticce (LI), Fara San Martino (Chieti), Monastero di San Giovanni, Parco Nazionale della Maiella, Gallipoli, (Lecce), Misilmeri (Palermo), Lorenzana, Casciana Terme(Pisa), Pontremoli(Massa), El Hatillo, Stato Miranda, Cumaná, Stato Sucre, Galipán, Stato Vargas, Isola di Coche, Stato Nueva Esparta, Colonia Tovar, Stato Aragua(Venezuela)

·         “Natale a Napoli” Associazione “Napoli nostra”, Pinacoteca d’Arte Moderna “Le Porte”, Napoli

·         “Mettiamoci in mostra” Rassegna di Arti Figurative, “Spazio Arte Castello”, Associazione “Donna Sommelier Europa”, Torino

·         “Marguttiana Maceratese”, Galleria Antichi Forni, Macerata(MC) – (catalogo)

·         “Arché la Creatività dell’Arte”, Galleria Antichi Forni, Macerata(MC)

·         “L’incontro con il destino” Coronari111 Art Gallery Roma (RM)

·         “Festival dell’Arte e dell’Amicizia” Italia-Uzbekistan, Sale degli Arconi e Sala dei Capitani, Gubbio (PG) 

·         “Passaggi in laguna”, Palazzo Priuli Bon, Art Studio Loreta Larkina, Canal Grande San Stae, Venezia – (catalogo)

·         “RomaArt” 1ª Biennale Internazionale di Arte e Cultura-Roma – Fiera di Roma, Roma (catalogo)

2014

·         “OpenARTmarket” – Fonderia delle Arti, Roma(RM)

·         “Exprimere” Mostra Internazionale Arte Contemporanea, Galleria Art Studio, San Donà di Piave, Venezia

·         “Contemporanea” Galleria d’Arte Immagini Spazio Arte, Cremona(CR),

·         “Helios” Galleria d’Arte “Rinascenza Contemporanea”, Pescara

·         “Premio Targa D’oro Città di Gubbio”, IX Rassegna Internazionale di Arte Pittorica, Arconi del Palazzo Consoli, Gubbio(PG),

·         “Premio Città di Porto Sant’Elpidio15ª Edizione”, con mini personale, Villa Baruchello, Porto Sant’Elpidio(FM)

·         “1ª Biennale della Creatività” Auditorium del Palaexpo, Verona (catalogo)

·         “Gran Premio Oslo Città del Nobel”, Arte in volo- dell’Accademia Internazionale dei Dioscuri

·         International Prix “The Pantokrator”– Accademia Internazionale dei Dioscuri, Corfù (Grecia)

·         “Nuova Marguttiana d’Arte”, Galleria “Antichi forni”, Macerata(MC) – (catalogo)

·         “Il sacro nell’arte” esposizione di Arte Sacra, Chiesa Santi Francesco e Antonio, Pollenza(MC)

·         “Human Rights? Migrantes”, Fondazione Opera Campana dei caduti, Rovereto (Trento)

2013

·         “Milan Art & Events Center” Centro d’Arte – Present Contemporaney Art, Milano (catalogo)

·         “Human Rights? Migrantes”, Rassegna internazionale di Arte Contemporanea, AIAPI, Spazio Tempo Arte Fondazione Opera Campana dei caduti, Rovereto(Trento) –(catalogo)

·         “Human Rights?”, evento artistico internazionale, ex Convento dei Francescani Neri, Specchia (LE) -(catalogo)

·         “Rassegna d’Arte Contemporanea”, Galleria Immagini Spazio Arte, Cremona(CR)

·         “La setta degli artisti” Coronari 111 Art Gallery, Roma (RM)

·         “I Segnalati” di Salvatore Russo, Galleria AmArt, Bruxelles(Belgio) –(catalogo)

·         “Proposte per una collezione”, Galleria Rosso Cinabro, Roma(RM)

·         “Premio Internazionale della Pace nel mondo G.O.M.P.A.”, Museo d’Arte Moderna e

·         Contemporanea, sale espositive ex Monastero dei Benedettini, Monreale (catalogo)

·         “Marguttiana d’inverno Arché Javier”, Galleria “Antichi forni”, Macerata(MC)

·         “Nuova Marguttiana d’Arte”, Galleria “Antichi forni”, Macerata(MC) – (catalogo)

·         “Il Sacro nell’Arte”, Chiesa dei Santi Francesco e Antonio, Pollenza(MC)

·         “Tavolozza d’inverno”, un brindisi all’arte contemporanea, Galleria “Antichi Forni, con il patrocinio del Comune, Macerata(MC)

2012

·         “Luminosità”, News Artemisia Gallery, Bergamo(BG)

·         Trofeo “Le Quattro Fenici 2012″, Concorso Internazionale d’Arte, Accademia di San Lazzaro, Ignazio di Loyola, Francesco Borgia, Domus Talenti, Roma(RM)

·         “Premio della Lupa”, Concorso Internazionale d’Arte, Galleria La Pigna, Palazzo Pontificio Maffei Marescotti Roma (RM)

·         “Marguttiana d’inverno “Angeli e demoni caduti”, locali dell’Associazione “Il Balletto”,

Macerata(MC)

·         “Nuova Marguttiana d’Arte”, Galleria “Antichi forni”, Macerata (MC) – (catalogo)

1982

·         “Pennello d’oro” 16ª Ed., premio internazionale, Pro Loco Corno Giovine(MI) – 1° Premio per il surrealismo.

1975

·         “Collettiva artistica” Galleria del Corso, Macerata(MC),

1974

·         “II Rassegna “Omaggio a Gorgolini”, Salsomaggiore Terme (PR)

 

 

 

Critiche all'artista

Critiche artista

Critice artistiche maggiormente rilevanti.

 

Critico d’Arte Salvatore Russo

Dal Catalogo artistico “I Segnalati” 2013 – EA Editore

Le composizioni visive di Maristella Angeli si contraddistinguono per la grande luminosità che racchiudono. Veri e propri universi di luce, che vediamo fare la loro comparsa sulla tela. Una figurazione che proietta la reale bellezza. Una figurazione priva di dubbi amletici o dolori esistenziali. Una figurazione che sconfigge le atrocità della vita. La maestosità rappresentativa che emerge da questi lavori e il messaggio a loro sotteso, trasmettono non solo il talento di Maristella Angeli ma anche la sua capacità di trasformare in arte i suoi sentimenti e le sue sensazioni. La cromia risulta sempre molto tenue e le linee ben bilanciate. Le sue narrazioni visive sembrano delle vere e proprie danze melodiche. Spartiti musicali da seguire con grande attenzione. In tutte le sue opere osserviamo pennellate che hanno la stessa forza evocativa di mille parole “sensate”. Pennellate che sono guidate dall’agire “emozionale” di cui l’Artista si fa carico. Pennellate che portano con sé sensazioni di un mondo meraviglioso. Un mondo in cui basta chiudere gli occhi per essere finalmente felici.

Critico d’Arte Letizia Lanzarotti (Personale virtuale in 3D)

Sono i dipinti, con la loro luce, sospesa a mezz’aria tra lo spirito e la materia artistica, ad illuminare l’ambiente. Lo spazio espositivo è solo un pretesto per ricreare, attraverso i dipinti, il “Bello in sé”, proveniente dal Mondo delle Idee che, rimasto impresso nell’inconscio collettivo, si manifesta nell’instancabile desiderio dell’animo umano”.

Passione e sensibilità sono i principali caratteri che emergono dai Capolavori di Maristella Angeli. È l’ispirazione a condurre la pittrice all’inesauribile ricerca della perfezione del segno, con il quale riesce a comunicare il massimo attraverso un’indiscutibile abilità nei cromatismi pennellati. Dai suoi lavori traspaiono pazienza e dedizione, si legge in lei una capacità innata di rappresentare le emozioni, ancora sospese in una dimensione fantastica e surreale che conserva tutta la loro aurea di spiritualità. È il mondo delle Idee, dove troviamo “Il bello in sé'”; l’esperienza filosofica incontra l’evoluzione artistica per scoprire un figurativo intriso di sensazioni capaci di scuotere nell’intimità dell’animo ogni spettatore. La luce sembra uscire dai dipinti e pervadere la stanza, una luce mai bianca, ma sempre calda di nuovi colori, associabili ad emozioni. Sei diverse tematiche in scena: la ricerca del sé, i notturni, i paesaggi, i metaforici alberi, i fiori, e, infine, una raccolta di astratti, tutti uniti da un’estrema riconoscibilità nel loro processo creativo e nella fluidità del tratto. Il percorso espositivo virtuale non è che un pretesto per ripercorrere una visione onirica, come quei sogni di cui portiamo il ricordo nella memoria inconscia e persistente, ma di cui vorremmo aver visto di più. Ciò che rimane, è il bramoso desiderio di poter vedere, almeno una volta, ancora, la bellezza di quelle atmosfere, e di poterle rivivere all’infinito nei sonori richiami della purezza dell’animo.

“Un familiare palcoscenico che si veste di nuovo, un allestimento che si accinge a diventare, grazie al linguaggio parlato da ogni singola Opera, un meraviglioso viaggio in cui ogni tappa è un passo verso l’infinito. L’inimitabile Capolavoro d’Arte di Maristella Angeli è un Teatro spirituale alla ricerca di un codice conoscibile all’Uomo, che si scopre rinnovando sé stesso e le idee del mondo”.

Premio Biennale “Oscar dell’Arte” (Nizza)

Conferimento Premio all’Artista Maristella Angeli

Critico d’arte Jean Charles Spina

“L’accesa armonia cromatica descrive il simbiotico espressionismo della natura, equilibrata nelle intonazioni evocative.

Pennellate colme di significato, creano figure naturali che si innalzano verso la luce, guidate da una gestualità incisiva e dalla sua simbolica energia creativa.”

Premio Biennale “Oscar dell’Arte” (Nizza)

Conferimento Premio all’Artista Maristella Angeli

Critico d’arte Jean Charles Spina

“L’accesa armonia cromatica descrive il simbiotico espressionismo della natura, equilibrata nelle intonazioni evocative.

Pennellate colme di significato, creano figure naturali che si innalzano verso la luce, guidate da una gestualità incisiva e dalla sua simbolica energia creativa.”

Critico d’arte Dott.re Enzo Papa

(Opera: “L’albero della saggezza”)

Gli alberi di Maristella Angeli sono la proiezione psicofisica della sua personalità, della sua immagine auto percepita, dei suoi sentimenti e delle emozioni. Ed infatti, talvolta il soggetto-albero assume caratteri antropomorfi tali da contemplare anche elementi reali della figura umana, come gli occhi, che sono tra i massimi fattori di espressività. L’“Albero della saggezza” conferma la propensione dell’Artista ad identificarsi con l’albero, ossia immaginare l’albero come metafora del soggetto umano, ragione per cui il tronco corrisponde al corpo e i rami e la chioma sono i pensieri e le reazioni al momento e alle circostanze varie ed infinite dell’esistenza .

Emerge, dunque, nell’“Albero della saggezza” una chioma-mente enormemente sviluppata, molto ramificata, a ragione della cultura e del pensiero, e le spruzzature bianche evocano il dantesco “vecchio bianco per antico pelo”. Un astro a destra, molto eccentrico, può alludere alla fonte della saggezza o all’ispirazione proveniente da Chi è nell’alto dei Cieli.

Le tonalità cupe, più invernali che non autunnali, appartengono all’età avanzata della saggezza, appunto. L’albero non ha rapporto diretto e immediato con il suolo (lo spicco è marginale e quasi fuori campo), perché la saggezza non appartiene al terreno, ma alle regioni elevate dello spirito.

Critico d’arte Dott.ssa Claudia Sensi

Maristella Angeli crea composizioni con grande scioltezza di mano, con elementi inseriti in un piano visivo fantastico, dove sembrano intrecciarsi giocosità ed interiorità. Forme e colori vengono strutturati sulle tele con delicata armonia. Le scene sono rese con linguaggio figurativo caratterizzato da morbidezza di toni, luminosità e garbo.

Recensione di Francesca Catalano, Critica ed esperta d’arte

Dipinto “Alla ricerca del cielo”, esposto alla collettiva artistica “Immaginario Collettivo”.

Centro d’Arte San Vidal, Venezia

Maristella Angeli: “Con la tecnica dell’acrilico su tela, l’artista realizza un albero che illuminato dalla luce solare, in contrasto con la pigmentazione sullo sfondo, eleva i suoi rami verso l’alto. La ramificazione, diventando personificazione dei grovigli e turbamenti dell’animo, s’innalza verso il cielo in cerca d’individuare e fare proprio il sommo bene.

Pubblicato su “Gente Veneta”

Storico e critico d’arte Rosario Pinto

Sono sempre importanti e degni di segnalazione i risultati che si possono apprezzare in una pittura che, scegliendo di non dismettere il rapporto con la datità oggettuale delle cose, non si limita ad una registrazione anodina dell’esistente e non si propone come nostalgica rimasticazione di una linea semplicisticamente figurativa, andando a determinare, piuttosto, esperienze inedite di un contatto con la dimensione epifenomenica delle cose, che, a questo punto, appaiono, più che ritratte, interpretate.

È una figurazione presieduta da un’esigenza ‘rappresentativa’, infatti quella cui dà corpo la pratica creativa di Maristella Angeli, una pittrice di origine umbra che sembra lasciar riemergere nella sua opera le finezze tardogotiche di quell’età di transizione che scardinava gli ultimi ansiti delle logiche medievali, non introducendo in modo impulsivo il nuovo rinascimentale, ma additando quanta preziosità potesse ancora essere contenuta in una pittura della nostra artista, che opera con uno sguardo attento ed indagatore, sapendo volgersi con acutezza d’ingegno a modellare un ordinamento predittivo delle cose ed avendo cura di costruire un universo che vorremmo definire fantasmatico in ragione della libertà fabulatrice che distingue e qualifica lo spazio e gli oggetti.

Molto importante è, nella pittura di Maristella Angeli, il rapporto con la natura, un rapporto inteso in termini larghi e discorsivi, propri di una artista che sa cogliere il senso più autentico di una ricerca figurativa capace di volgersi ad una disamina attenta e controllata di tutto ciò che la circonda.

Dice di lei il Perdicaro: “Una pittura di grande impegno culturale ed etico, la sua, che si fa apprezzare soprattutto per la versatilità interpretativa dello stile e la lirica capacità comunicativa, che riassume in raffinate sintesi, intuizioni, riflessioni e creative elaborazioni di forme e colori”.

Osserveremo qualche opera di questa artista, come “Alla ricerca del cielo”, un acrilico del 2015, che ci rivela la intuizione profonda che la pittrice sa mettere in campo nel fornire rappresentazione convincente d’un soggetto all’apparenza semplice, come un albero, cui ella tuttavia, con la sua capacità descrittiva. conferisce pienezza ed autonomia significazionale, estendendo il dato puramente oggettuale della consistenza dell’albero in una più ampia opportunità di lettura ʽtrasversaleʾ del mondo, senza dover fare ricorso, evidentemente – e questo è un merito grandissimo – al lenocinio formale di particolari strattagemmi esecutivi e meno ancora alla rinuncia a spingere il portato più intenso della marcatura figurativa a sondare più radicali opportunità di affondo contenutistico.

Dal testo “Fra tradizione e innovazione – Movimenti ed idee dell’arte contemporanea dall’Impressionismo al Duemila, Volume IV 2018, a cura di Rosario Pinto Ed. Napoli Nostra.

Artista Maristella Angeli: pagine 126, 184, 185

Opere pittoriche inserite: “Il bosco dei sogni”, “L’albero della saggezza”, “Le radici dell’anima”, “I nostri rami e le nostre radici”

 

Sito web artista

Apri la chat
Hai bisogno di aiuto?
Benvenuto su cercarte
Hai bisogno di aiuto?