Damiana Scandamarro

20210522 144535

L’inizio del mio percorso artistico risale all’adolescenza: l’osservazione è stata la chiave di accesso alla creatività. Carta e matita mi hanno permesso di iniziare a catturare sguardi ed emozioni impresse sui volti delle persone.

Gli studi mi hanno condotta al raggiungimento della laurea in architettura portandomi verso un approccio più tecnico. Durante il periodo successivo sono passata dai disegni ai progetti, allenando l’occhio e l’immaginazione.

Damiana Scandamarro

Damiana Scandamarro

La vena artistica è riemersa dopo alcuni anni spingendomi a sperimentare: sono ripartita dal bianco e nero, utilizzando gli acrilici e la tela. Ho studiato come ombre e luci si fondono sui volti dei bambini per coglierne soprattutto l’espressività (“KIDS”nella Gallery)

Successivamente sono passata alla grafite e al carboncino dando spazio questa volta agli adulti. Di questi studi ho apprezzato in particolare la texture creata dai segni del tempo sulla pelle. (“Lavori a grafite e carboncino” nella Gallery)

20220117 134032 1

Infine ho inserito il colore, attraverso l’utilizzo di pastelli su supporto cartaceo (Stabilo CarbOthello e Clairefontaine Pastelmat). Questo è il mezzo espressivo che attualmente prediligo e che mi garantisce le maggiori soddisfazioni. (“Disegni a pastello” nella Gallery)

La mia prima opera, quella che ha segnato la svolta, si intitola “Giulia_0”: la voglio pubblicare in questa sezione perché rappresenta un punto cruciale nel mio percorso artistico.

Le opere successive sono nate in modo spontaneo, affinando la tecnica un disegno dopo l’altro, sulla scia di una passione nata e cresciuta insieme a me.

Tutte le opere di Damiana

Articoli correlati

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.